biografia

english version

Nata a Taranto, trascorre l’infanzia e l’adolescenza fra l’Italia e varie località estere in Europa Asia ed Estremo Oriente al seguito della famiglia.
Si laurea in Scienze Politiche e lavora per le Nazioni Unite in paesi difficili come il Mozambico, il Sudan, la Cambogia , l’Angola, a stretto contatto con i drammatici problemi di popolazioni in lotta non tanto per lo sviluppo, quanto per la stessa sopravvivenza. Durante i suoi soggiorni sia all’estero che in Italia frequenta corsi di disegno, pittura e stampa. Dal 1991 al 1995 vive e lavora in Namibia, dove continua la sua formazione accademica in materia artistica seguendo il corso di Laurea in Arti Visive presso l’Università del Sudafrica (UNISA), superando l’esame finale di pittura, disegno e scultura nel 2001.
Lo stesso anno 2001 allestisce la prima personale homo faber homo sapiens al Roof Garden del Palazzo delle Esposizioni di Roma.
Nel 2003 vince il Premio della Critica al Concorso Internazionale ESPOARTE e nel 2004 allestisce a Torino la sua seconda personale.
Partecipa a varie mostre collettive fra cui:

– 2013 in occasione della chiusura della collettiva al Palazzo del Gusto di Orvieto, il 15 Febbraio 2013, partecipa con la video opera “Andata ritorno” alla serata/evento “Ciclare”, proiezioni di video arte dei tre artisti in mostra a cui si aggiunge la presentazione dell’opera video di Federico Cau, “Incontri ravvicinati”, che racconta la dismissione delle tre installazioni come opera indipendente;
– 2012 Liquid Identities|Venice, Festival Internazionale di Video Arte e Fotografia, Venezia selezionata la video opera “Pure and Simple” 2011;
– Nel 2010 è invitata a partecipare all’Ar(t)cevia International Art Festival 2010 con la sua installazione Prendi in mano una poesia, 2010;
– E’ selezionata per la collettiva del Premio Massenzio Arte a Roma nel 2006 e nel 2009;
– nel 2004 alla mostra Come l’ombra presso l’Archivio di Stato di Roma nel quadro delle celebrazioni per il centenario della nascita di Marguerite Yourcenar;
– nel 2002 V Mostra Internazionale dell’Artista Donna – Immagini d’arte presso il Centro per l’Arte Contemporanea, Rocca di Umbertide (Pg).

Altre attività

Come volontaria della Jane Goodall Foundation-Italia, conduce, rispettivamente nel 2011, 2012, e 2013, laboratori di arte di riciclo per alunni della Scuola Primaria Di Donato (link video 2011), per studenti di Scuola  Superiore presso la Biblioteca Flaminia di Roma per il progetto Biblioteche Solidali, e per sensibilizzare gli studenti di due Istituti Superiori all’interno del Progetto di Informazione ed Educazione Ambientale in collaborazione con WWF, AMA etc., e il Comitato di Quartiere Colli Aniene.

Vive e lavora a Roma.